sabato 26 ottobre 2013

TRY THE SAMPLE: ESTEE LAUDER Double Wear Stay in Place Makeup SPF10

Alcuni giorni fa, dopo quasi due anni di costante utilizzo, il mio tanto amato fondo Dior Diorskin Nude ha deciso di abbandonarmi, perciò ho deciso di setacciare la mia collezione intoccabile di campioncini, così chissà, magari sarei riuscita a trovare tra tanti piccoli sample il mio futuro fondo, nonchè il tanto amato, mai trovato, fondo ideale.
La mia prima scelta è ricaduta sull' Estee Lauder Double Wear Stay in Place Makeup, un fondo di cui ho sentito parlare benissimo ma a cui non ha mai dato più di un certo peso. Iniziamo?
 





Estee Lauder Double Wear Stay in Place Makeup SPF10
Caratteristiche:
Estee Lauder crea il suo primo fondotinta no-transfer, dalla tenuta estrema.
Il suo triplo sistema polimerico forma una struttura elastica che resiste nel tempo, i suoi pigmenti infatti assorbono il sebo in eccesso e grazie a questi il colore non sbiadisce, restando inalterato per ben 15 ore, senza bisogno di ritocchi, resistendo agli sbalzi fisici e atmosferici.
Possiamo trovare al suo interno inoltre degli attivi anti age quali Vitamina E e BHT, sostanze antiossidanti che contrastano l'azione dei radicali liberi, tutto questo potenziato ancora dalla presenza di un SPF10.
Tonalità:
Double Wear si presenta in ben 12 colorazioni, con una prevalenza per le colorazioni neutre e giallastre.
Applicazione:
Applicare su viso e collo precedentemente detersi e ben idratati, utilizzando una classica spugnetta o semplicemente le dita, distribuire uniformemente. Lasciare asciugare qualche minuto, infine procedere con il makeup.
Cosa ne penso io:
Ma veniamo al mio parere. Io ho avuto modo di testare la colorazione 03 OUTDOOR BEIGE, forse un pelino più scura della mia pelle ancora abbronzata ma una volta steso lo stacco con il collo si notava poco e nulla, quasi nulla.
Partiamo dalla consistenza, essa è davvero setosa al tatto, fluida, non fine come quella del Guerlain Parure de Lumiere di cui vi ho parlato qui, ma comunque molto semplice da stendere persino con le dita. La stesura, come dicevo è davvero semplice, ne basta una piccola quantità per ricoprire tutto il viso; a contatto con la pelle essa si fonde perfettamente con l'incarnato creando un effetto seconda pelle ma dal risultato mat e quasi cipriato, ma allo stesso tempo dona una certa luminosità, insomma non proprio un effetto pelle nuda ma che a me devo dire: è piaciuto!.
La coprenza è media, modulabile, non mi ha coperto un rossore ad esempio, ma non ci disperiamo, per quello esiste il correttore, il fondotinta deve solo uniformare.
Il risultato finale mi è piaciuto molto. Un effetto cipriato, mat, ma comunque luminoso, per non parlare della durata eccezzionale, è rimasto li immobile per ben sei ore di fila senza lucidarsi.
Consiglio questo fondo a chi ha una pelle da normale a grassa, poichè potrebbe seccarvi un pochino la pelle, ma una buona crema idratante sotto potrebbe ovviare questo problema. E' perfetto in particolare per le pelli soggette a imperfezioni o che tendono a lucidarsi poichè è OIL FREE.
Perciò, se desiderate un incarnato perfetto, da bambola, questo è il fondo che fa per voi!.
Che dire, a me è piaciuto!

E voi avete mai provato il Double Wear? Avete altri fondotinta da consigliarmi?
Scrivetemi tutto in un commentino qui sotto, sono davvero curiosa di conoscere le vostre opinioni.
Un bacio e al prossimo post!
Posta un commento